Secondi ricetta per pasqua dell’ Agnello con finocchio

AgnelloconFinocchietto.gif

Difficoltà: Alta   Tempo: 90 min.

 

Origine: Dalla ricetta sarda

Ingredienti per 4 persone:

Polpa di agnello a bocconcini  g 400, 4 cipollotti con il verde finocchietto selvatico, 8 pomodorini secchi, aglio, vino bianco secco, brodo vegetale, olio extravergine, sale e pepe.

Per gli sformatini: Fave sbollentate e pelate g 150, aglio, 2 fette di pancarré, grana grattugiato, olio extravergine, sale.

Per i Ravioloni: Patate lesse g 200, farina bianca g 100, pecorino, sale.
Preparazione:
Condite in una pirofila l’agnello con olio, vino, sale, pepe, aglio e infornatelo a 220 °C per 20’. Intanto soffriggete in una casseruola, in un velo d’olio, i pomodorini già rinvenuti in acqua tiepida e tritati, un grosso ciuffo di finocchietto e i cipollotti tagliati a metà. Trasferite nella casseruola i bocconcini rosolati, eliminate l’aglio, sfumate il fondo della pirofila con un dito divino per recuperare tutto il sughetto e versatelo sulla carne. Aggiungete un mestolino di brodo, quindi portate a cottura in altri 30’ circa.

Sformatini: saltate le fave in padella con olio e aglio, poi amalgamatele calde con il pancarré macinato e 2 cucchiaiate di grana. Salate e pressate il composto in 4 stampini (ø cm 6) appoggiati su una placca coperta con carta da forno; infornate per il tempo necessario a sciogliere il formaggio e “compattare” gli sformatini.

Ravioloni: impastate le patate lesse passate con la farina e un pizzico di sale. Stendete la pasta a mm 3 di spessore e ritagliatevi 8 dischi di cm 6 di diametro da sovrapporre e farcire ognuno con circa g 15 di pecorino grattugiato per ottenere 4 ravioloni; lessateli in abbondante acqua bollente salata, scolateli e serviteli subito con l’agnello, il suo saporito intingolo e gli sformatini di fave. Anche in questa preparazione i sapori della tradizione sarda sono rispettati, benché la doppia cottura e l’aggiunta degli sformatini e dei ravioli siano una nostra variante.

Secondi ricetta per pasqua dell’ Agnello con finocchioultima modifica: 2012-04-03T17:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento