Secondi Ricetta pasquale di Agnello pilottato

AgnelloPilottato.gif

Difficoltà: Bassa    Tempo: 80 min.

 

 

Origine: Dalla ricetta Toscana

Ingredienti per 4 persone:

2 cosciotti d’agnello disossati, pancetta tesa a fette g 100, piselli sbollentati g 80, fave sbollentate g 80, salvia, rosmarino, prezzemolo, aglio, odori a tocchi (sedano, carota, cipolla),

4 carotine con il ciuffo tornite, 4 carciofi, burro, vino bianco secco, olio extravergine, sale e pepe.

Preparazione:

Dopo aver disossato i cosciotti aprendoli a libro, farciteli con un battuto di salvia, rosmarino, aglio, metà della pancetta, sale e pepe, quindi ricomponeteli, fasciateli con il resto della pancetta e legateli con alcuni giri di spago. Sistemateli in una pirofila, conditeli con un filo d’olio e infornateli a 190 °C per circa 30’, sfumandoli con un dito di vino; unite quindi gli odori a tocchi e proseguite la cottura ancora per 40’ circa. Intanto fate stufare le carotine con una noce di burro e un mestolino di acqua. In una larga padella, cuocete i carciofi spuntati, mondati, ridotti a spicchietti, con un filo d’olio e un dito d’acqua; appena il liquido sarà

evaporato e inizieranno a sfrigolare, unite i piselli, le fave, le carotine stufate, prezzemolo tritato, sale, pepe e fate insaporire per 5’. Servite l’agnello con il suo sugo filtrato e il misto di verdure ben calde.

La tradizione toscana vuole la carne pilottata (cioè steccata) con quello stesso battuto che nella nostra versione è, invece, una farcia. Nella ricetta originale, inoltre, non è previsto il contorno di verdure.

Secondi Ricetta pasquale di Agnello pilottatoultima modifica: 2012-04-03T18:40:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento