Secondo: Costata di manzo in salsa al roquefort

CostatadiManzoalRoquefort.gif

 

Ingredienti per 4 persone:

1 costata di manzo da i kg, 1 cucchiaio di olio,  100 g di roquefort, 4 cucchiai di panna da cucina, sale, pepe.

  

Procedimento:CostatadiManzoalRoquefort2.gif

Togliete la carne dal frigo mezz’ora prima di cucinarla: sarà meno fredda e cuocerà più rapidamente.

1)Accendete il gnu del forno. Con un coltello incidete il grasso intorno alla costata e all’osso. Con un pennello da cucina spennellate d’olio la carne da entrambi i lati.

2)Ponete la griglia su un piatto da forno che raccoglierà il grasso. Sistemate la carne sulla griglia e infornate per 15 minuti, girando la carne a metà cottura.

3)Con la lama di un coltello sminuzzate il roquefort su un tagliere. Mettetelo m un pentolino aggiungete la panna, pepate, mescolate bene e fate intiepidire a fuoco lento.

4)Quando la costata è pronta, ponetela su un tagliere, staccate l’osso e tagliate la carne in diagonale, formando 8 fette. Salate e pepate. servite la salsa

 

 

PER CAMBIARE:Sostituite la costata di manzo con costolette di vitello cotte in padella. Aggiungete alla salsa 2 cucchiai di prezzemolo tritato finemente o dei gherigli di noce tritati.

TRUCCHI: • Affinché conservi tutto il sugo, salate la carne solo a cottura ultimata.

• Poiché il roquefort è un formaggio molto salato, è inutile aggiungere sale alla salsa.

• Per il contorno, incidete la buccia delle patate con la punta di un coltello e cuocetele nel forno a microonde per 10 minuti alla potenza massima, sistemandole sotto una campana.

SAPERNE DI PIU’:Il Roquefort è un formaggiofrancese, erborinato, prodotto con latte di pecora, originario di Roquefort-sur-Soulzon (Francia centrale). La caratteristica principale del Roquefort è la presenza di venature blu-verdi (simili a quelle dell’italiano gorgonzola), dovute all’azione di un agente (il Penicillium roqueforti o Penicillium glaucum) che favorisce lo sviluppo di muffe. Il formaggio viene fatto maturare in un sistema di grotte in cui temperatura e umidità rimangono costanti nel tempo. Il gusto varia a seconda del tempo di maturazione, che può andare dai tre ai nove mesi.

 

 

z4f523b154d93f.gif

 

Secondo: Costata di manzo in salsa al roquefortultima modifica: 2012-03-01T14:21:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento