Dolci di carnevale: Frappe fritte alla vaniglia

Frappe_Fritte_alla_Vaniglia.gifDifficoltà:  Media    Tempo:  55 minuti

 

Ricetta per 6 persone:

250 g di farina, 2 tuorli, mezza bustina di lievito per dolci, una bustina di vanillina, 40 g di burro, 75 g di zucchero, 5 cucchiai di rum, zucchero a velo, abbondante olio per friggere, sale.

Preparazione:

Setacciate la farina con il lievito in una terrina, aggiungete lo zucchero, la vanillina, i tuorli, il burro fuso, una presa di sale e il rum diluito con un dl di acqua. Impastate gli ingredienti, poi lavorate fino ad avere una pasta omogenea e liscia. Copritela e fatela riposare per un’ora.
Stendete la pasta in una sfoglia sottilissima, poi, con una rotella dentellata, ritagliate tanti rettangoli di 5×10 cm.
Praticate al centro di alcuni rettangoli 2 piccoli tagli obliqui paralleli; incidete gli altri con un unico taglio centrale parallelo ai lati lunghi, fate poi passare una delle estremità del rettangolo nel taglio facendolo uscire dall’altra parte in modo da formare una specie di treccia.
Friggete le frappe in olio bollente, 3-4 alla volta, rigirandole a metà cottura con un mestolo forato.
Scolatele e fatele asciugare su carta da cucina. Cospargetele di zucchero a velo e servite.

L’idea pratica:

Per ottenere una sfoglia davvero sottile in modo più agevole, utilizzate al posto del matterello la macchinetta per le tagliatelle. Partite dalla tacca più alta, passate poi a quella successiva e così via.

Dolci di carnevale: Frappe fritte alla vanigliaultima modifica: 2012-02-15T19:32:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento